Le dilazioni concesse fino al 28 dicembre 2011 che presentano le condizioni di decadenza, possono essere prorogate per un ulteriore periodo a condizione che il debitore comprovi "un temporaneo peggioramento" della situazione di difficoltà posta a base della concessione della prima dilazione.
Le dilazioni concesse dopo il 28 dicembre 2011 possono essere prorogate solo se non sono decadute.
L'istanza di rateazione "in proroga" deve essere presentata utilizzando i moduli sotto riportati, allegando la documentazione in essi richiamata.

Istanza di rateazione "in proroga" ordinaria per importi fino a € 60.000,00

Istanza di rateazione "in proroga" ordinaria per persone fisiche, ditte individuali in contabilità semplificata per importi superiori a € 60.000,00 e piano di rateazione straordinario

Istanza di rateazione "in proroga" ordinaria per società di capitali, società cooperative, mutue assicuratrici, consorzi con attività esterna per importi superiori a € 60.000,00 e piano di rateazione straordinario

Istanza di rateazione ordinaria per fondazioni liriche per importi superiori a € 60.000,00 e piano di rateazione straordinario

Istanza di rateazione "in proroga" ordinaria per società di persone/ditte individuali in contabilità ordinaria, società di persone in contabilità semplificata, associazioni riconosciute, associazioni non riconosciute, fondazioni non bancarie, comitati, enti ecclesiastici, consorzi per il coordinamento della produzione e degli scambi per importi superiori a € 60.000,00 e piano di rateazione straordinario

Contattaci

Per qualsiasi informazione sui nostri servizi vai alla pagina 

Contatti

Orari di apertura sportelli:

 Lun-Gio:   8:20 - 13:00  /  14:45 - 15:45

 Ven:         8:20 - 12:30